14/06/2021
    MAURIZIO ZIPPONI NOMINATO NUOVO PRESIDENTE DI CNCN
    L’Assemblea del Comitato Nazionale Caccia e Natura ha nominato il 67enne già Presidente di Fondazione UNA al suo vertice per i prossimi 2 anni
    • Maurizio Zipponi Presidente CNCN

    Roma, 14 giugno - Maurizio Zipponi, classe 1954, è stato nominato Presidente di CNCN (Comitato Nazionale Caccia e Natura) dall’Assemblea dei Soci dello scorso 10 giugno.

    Zipponi, esperto in politiche industriali, internazionalizzazione d'impresa e diritto del lavoro è dal 2019 Presidente di Fondazione UNA (Uomo, Natura, Ambiente), nella quale ha fatto il suo ingresso nel 2016 e, come Presidente del Comitato Scientifico, firmato nello stesso anno con il Ministero dell'Ambiente un protocollo per le buone pratiche e la tutela della biodiversità.

    È stato consulente di primari gruppi industriali e finanziari e dal 2019 ricopre il ruolo di Senior Advisor per Banca Intesa in relazione a grandi progetti industriali nazionali, tra cui la ristrutturazione dell’ex ILVA.

    Zipponi intende porre al centro del suo mandato il tema della sostenibilità da sviluppare attraverso azioni progettuali, istituzionali e scientifiche che, anche con il coinvolgimento di figure di provata esperienza e professionalità politica e istituzionale, consentano all’intero settore di fare nei prossimi anni un ulteriore “scatto green”.

    Focus del suo contributo in CNCN sarà quello di attuare, anche attraverso una incisiva interlocuzione con il mondo politico, con quello dell’associazionismo (venatorio, agricolo, ecologista) nazionale ed europeo e in piena sinergia con la crescita di Fondazione UNA, progetti concreti che portino a diffondere una conoscenza scientifica dell'attività venatoria, del suo rapporto con l'ambiente, della figura del cacciatore, superando stereotipi e pregiudizi, nell’ambito di un confronto aperto tra le diverse parti.

    Con l’obiettivo di rafforzare il rapporto tra il mondo della caccia e il territorio, verranno sviluppati progetti in favore della tutela delle risorse e degli equilibri naturali e rafforzate partnership con gli altri attori del territorio, le istituzioni, le organizzazioni ambientaliste, agricole e le associazioni venatorie riconosciute, anche attraverso l’importante lavoro di mediazione della Cabina di regia del mondo venatorio.

    “Sono onorato di iniziare il mio percorso da Presidente di CNCN. Tra le mie priorità c’è sicuramente quella di affermare il valore dell’attività venatoria a favore della sostenibilità ambientale e la necessità di una corretta gestione del territorio insieme agli altri stakeholders, diffondendo la figura del cacciatore quale Paladino del Territorio in piena sinergia con i valori di Fondazione UNA – ha dichiarato Zipponi alla sua nomina.

    CNCN è tra i soci fondatori di Fondazione UNA; la presidenza di Zipponi in entrambe le realtà sarà dunque utile a intensificare le sinergie tra questi due enti, che hanno una visione convergente sul futuro del mondo venatorio e sugli obiettivi di salvaguardia della biodiversità.

    NEWS
    Elezioni 2022. Quali sono i candidati vicini al mondo venatorio?
    15/09/2022
    Il 25 settembre i cittadini sono chiamati alle urne per eleggere il Parlamento, dal quale scaturirà un nuovo Esecutivo a guidare il Paese. Quali sono i candidati e i partiti politici che hanno espresso la volontà di impegnarsi al fianco del mondo venatorio?
    È ormai imminente l’appuntamento elettorale che porterà gli italiani nuovamente ...
    La Cabina di regia del mondo venatorio scrive ai partiti
    29/08/2022
    La Cabina di regia unitaria ha inviato un manifesto e una lettera di adesione a tutti i candidati alle prossime elezioni politiche, per chiedere la disponibilità a intraprendere un confronto sui temi della conservazione e della biodiversità
    Le associazioni venatorie riconosciute (Federcaccia, Libera caccia, Enalcaccia, AnuuMigratoristi, ...
    CNCN E COLDIRETTI: L’ALLEANZA PER AGRIVENATORIA BIODIVERSITALIA NASCE PER SALVARE CITTÀ E CAMPAGNE
    Nasce oggi l’associazione AB - Agrivenatoria Biodiversitalia, che, riunendo numerose aziende ...
    Il nostro appello per il futuro della caccia in Italia
    Vi scrivo, in qualità di presidente del Comitato Nazionale Caccia e Natura, spinto da un ...
    12/07/2021
    ANPAM, CNCN e FITAV lanciano un nuovo prodotto di comunicazione ricco di contenuti inediti per approfondire il tiro a volo a 360° dalla viva voce dei professionisti del settore
    05/12/2020
    Le Associazioni venatorie riconosciute e il CNCN, a seguito della positiva ordinanza del Presidente Giani per lo svolgimento dell’attività venatoria nell’ATC di residenza, si rivolgono ai Governatori di Lombardia, Calabria, Campania, Basilicata, Piemonte e Valle d’Aosta per chiedere urgentemente l’adozione di provvedimenti similari.
    04/12/2020
    Le Associazioni venatorie riconosciute e il CNCN si rivolgono ai Senatori della Commissione Giustizia del Senato per chiedere una revisione dei disegni di legge in discussione, con l’eliminazione di tutte le norme presenti contro l’attività venatoria
    11/09/2020
    Raccolte in un comodo e semplice opuscolo le buone pratiche e le attenzioni da porre in atto per tutelare se stessi e gli altri in tempi di epidemia. Dalle Associazioni riunite nella Cabina di regia del mondo venatorio l’impegno per la sicurezza dei cacciatori e dei cittadini
    24/08/2020
    Dalla Cabina di regia l’invito a tutti i cacciatori di tornare a frequentare i campi di tiro e le armerie per prepararsi nel migliore dei modi alla nuova stagione di caccia
    03/07/2020
    Organizzato da IEACS, AFEMS, FACE e SAAMI in collaborazione con il WFSA il primo di una serie di webinar sulla proposta di restrizione nell’utilizzo delle munizioni di piombo nelle zone umide.
    26/06/2020
    La Cabina di Regia del Mondo Venatorio interviene sul coinvolgimento delle associazioni animaliste agli Stati Generali di Villa Pamphili. Rinnovata la richiesta di confronto al presidente del consiglio Giuseppe Conte
    06/05/2020
    Le associazioni venatorie riconosciute e il CNCN chiedono attenzione alle Istituzioni sui danni alle coltivazioni da parte della fauna selvatica e auspicano un potenziamento delle sinergie con il mondo agricolo in tema di contenimento faunistico e gestione del territorio.
    29/04/2020
    Le associazioni venatorie riconosciute e il CNCN si rivolgono al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e alle Istituzioni per chiedere attenzione verso una parte importante del sistema economico-sociale del Paese
    07/04/2020
    In un momento in cui servirebbe unità e coesione, da chi è contrario alla caccia si cerca solo di indirizzare la società con informazioni volutamente non corrispondenti al vero
    condividi